Breaking News

Drone inoffensivo di peso fino a 900 grammi

Nuova normativa sui droni inoffensivi

L’EASA, principale ente Europeo in materia di droni e loro utilizzo ha steso una bozza denominata NPA in cui prevede una nuova categoria di droni (A1), “Open Category EASA”, suddivisa in due sotto categorie: C0 per droni il cui peso non superi 250 grammi e C1 il cui peso arrivi fino a 900 grammi con velocità non superiore a 18 m/s muniti di paraeliche che possono essere utilizzati in scenari critici con presenza di persone e non assembramenti delle stesse e volare a vista VLOS, inoltre è consentito il pilotaggio in FPV con l’ausilio di un osservatore esterno in continuo contatto con l’operatore SAPR per segnalare eventuali pericoli, mentre è possibile pilotare in EVLOS, ovvero al di fuori dalla linea di vista del pilota sempre con l’ausilio di osservatori dislocati lungo l’eventuale percorso del drone. Da specificare, altresì, che al pilota di velivoli SAPR non è richiesto nessun attestato, bensì un corso online con relativo test finale. Altra novità riguarda il follow me in modo che il pilota sia in grado di riprendere il controllo in qualsiasi momento e che il drone si mantenga entro i 50 metri di altezza e di distanza dal pilota.

Caratteristiche tecniche del drone “OPEN CATEGORY” fino a 900 grammi di peso:

  • Per utilizzare questo tipo di drone il pilota deve espletare un corso online con test finale online

  • Altezza max di 120 m

  • Pilotaggio in VLOS o con osservatore in FPV, direttiva AMC1 UAS.OPEN30(c)(6)

  • Il followme entro e non oltre 50 metri di altezza

  • Il sorvolo di persone deve avvenire ad almeno 3 metri di altezza, direttiva AMC1 UAS.OPEN 40(b)(1)

  • Il sorvolo nelle proprietà altrui senza permesso deve stare a 20 metri di altezza, direttiva GM1 UAS.OPEN.30(c)(9)

  • Possedere la targhetta di identificazione se dotato di fotocamera superiore a 5 MPX

Questa la bozza che a breve viene presentata per essere successivamente approvata.
Sarà nostra cura fornire notizie sull’approvazione della nuova normativa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *